Chiesa Di Santa Chiara

Punti di Interesse Religiosi - Francavilla F.na - Via Chiariste, 2

DESCRIZIONE

La Chiesa di Santa Chiara sorge quasi congiunta all’angolo sinistro della Basilica Pontificia Minore. La chiesa è stata ricostruita nel 1836, dopo l’abbattimento della seicentesca chiesa a cui era annesso il convento della Clarisse. La facciata neoclassica presenta ai lati del portale architravato due coppie di lesene ioniche di ordine gigante. Nell’interno, a pianta ottagonale, impreziosito dall’elegante disegno del pavimento in ceramica datato 1840, figurano quattro altari a nicchia e, nell’ abside rialzata, l’altare maggiore, sovrastato dalla statua di Santa Chiara. In alto spiccano le grate attraverso cui le clarisse assistevano alle funzioni religiose. La chiesa, dal 1926 sede dell’arciconfraternita della Morte, accoglie la statua riccamente addobbata dell’Addolorata. Nell’antisacrestia sono custodite le pregevoli statue dei Misteri in cartapesta policroma, opere dei francavillesi Nicola Distante e Pietro Paolo Pinca e del leccese Giuseppe Manzo, che, insieme con quella della Vergine Addolorata, vengono portate in processione la sera del venerdì Santo con grande e sentita partecipazione popolare.

STORIE E RACCONTI ECOMUSEO

MULTIMEDIA ECOMUSEO

Non ci sono contenuti multimediali legati a questo punto di interesse