PHOTOGALLERY

HISTORY

Its strategic position and the fertile territory makes the ancient city an important settlement for the first colonizers, the Japigi, who occupy it in the Second Age of Iron (VIII-VII century BC). They are Messapi, an ethnic subgroup of Japigi, to make Mesagne an important inhabited center. This civilization has left a strong footprint and numerous testimonies are now held in the U. Museum of the Territory. Granafei “. In the 3rd century a. C. are the Romans to leave the mark, not only in the soul of the inhabitants but also in the rural and urban areas. It is during the Middle Ages that the city changes in the centuries where fights between the East and the West make it easily attackable for all the dark years. During the Norman period, the city is fortified, surrounded by walls and protected by towers; Its strategic position, however, makes it always attractive in the eyes of rulers and feudalists who succeed over the years and conquer it with weapons and strength. Frederick II also leaves Mesagne the imprint of his will and spirit and transforms it into a powerful feud which, with his castrum, has the function of protecting the Via Appia (13th century). The Aragonese age changes Mesagne and the feudal lord Giovanni Antonio Orsini del Balzo realizes his desire to build a city fortress where a high manor and a mighty defensive system arise. With the passing of centuries history changes and with it Mesagne also. The walled city is ingenious with the unmistakable seventeenth-century baroque lines, which leave in the squares a unique and inimitable magic. Meanwhile, the will of a wealthy local patrician builds palaces that speak of their wealth and social standing. In Mesagne 800 is ruled by several noble families until feudality is abolished. Thus the province of Terra d’Otranto was born, divided into the districts of Lecce, Mesagne and Taranto. During the twentieth century, the two world wars and subsequent economic stagnation forced many Mesagne to emigrate. Mesagne today is a landscape full of olive trees, vineyards, orchards that make the countryside rich; Meanwhile, the recovery of historical-artistic heritage has revealed its tourist-cultural vocation.
Viaggio nella Città di Mesagne

FUTURE EVENTS

Nessun evento

PAST EVENTS

L’Amministrazione Comunale di Mesagne, nell’ambito del Progetto: “Alla Scoperta dell’Alto Salento: Itinerari”, dell’Aggregazione Territoriale/SAC: “L’Appia dei Messapi: dalle Murge al Salento”, organizza per Domenica 28 maggio alle ore 18.00 una visita guidata dal titolo:

“La Città Murata”

“Mesagne era considerata nel XVI secolo una città ideale, un cuore pulsante con i suoi abitanti, i maestosi monumenti, le sue strade lastricate e le piazze che ancora oggi ci parlano di tempi remoti palesando agli occhi del visitatore: incanto e bellezza.
Il cuore antico di Mesagne, protetto da possenti mura difensive era accessibile attraverso tre Porte in parte ancora visibili. Oggi il centro storico conserva le tracce di diverse epoche: i resti dell’antica Japigia e le necropoli messapiche, il castello-fortezza divenuto dimora signorile, piazze e chiese barocche, nobili palazzi e strade lastricate che ancora riflettono il sole splendente del Sud”.

Partenza dal Castello Normanno-Svevo

Per info e prenotazioni: Tel. 0831.738898
e.mail: iat@comune.mesagne.br
https://www.facebook.com/Itinerari-dalle-murge-al-salento-…/
http://www.itineraridallemurgealsalento.com/en/

Dal

28

Maggio

Al

28

Maggio


Centro Storico
Mesagne, Via Castello 10

 

“A pochi passi dalla via per Brindisi, si trova il Tempietto di San Lorenzo, monumento di grande importanza storica ed espressione dei primi secoli dell’età cristiana. Non ci sono molti elementi per stabilire l’epoca di costruzione ma, tenuto conto della posizione, del materiale usato e degli affreschi, la chiesa dovrebbe essere stata costruita non prima del V secolo a.C. L’interno è articolato in tre navate scandite da quattro pilastri sormontati da archi a tutto sesto. La navata centrale con volta a botte è larga quasi il doppio di quelle laterali e l’area presbiteriale, sormontata al centro da una cupoletta, è caratterizzata da una tricora, tre absidi semicircolari con semicupole che la rendono un unicum in Puglia.”

Domenica 2 aprile alle ore 16.30

Punto di incontro: Via San Lorenzo
(parallela di Via Brindisi) Mesagne

Per info e prenotazioni: Tel. 0831.738898
e.mail: iat@comune.mesagne.br
https://www.facebook.com/Itinerari-dalle-murge-al-salento-982455268565249/
http://www.itineraridallemurgealsalento.com/en/

Dal

02

Aprile

Al

02

Aprile


Tempietto di San Lorenzo
Mesagne, Via San Lorenzo Martire

In occasione della festività del 20 febbraio, l’Amministrazione Comunale di Mesagne, nell’ambito del Progetto: “Alla Scoperta dell’Alto Salento: Itinerari”, dell’Aggregazione Territoriale/SAC: “L’Appia dei Messapi: dalle Murge al Salento”, organizza una visita guidata gratuita dal titolo “La Madonna del Carmine, tra miracoli e devozione”. La Città vive e celebra il 20 febbraio di ogni anno come giorno di grande festa in onore della sua Protettrice, la Madonna del Carmine, in memoria del Miracolo della Vergine Maria nello storico luttuoso evento del terremoto del 20 febbraio 1743. Si partirà dal Castello Normanno-Svevo per poi dirigersi verso la Chiesa Madre che ospita in questi giorni la preziosa statua lignea della Vergine di fattura veneta. Di ritorno al Castello, sarà possibile ammirare dal pergolato la colonna votiva collocata presso la Villa Comunale dal 1895.

L’appuntamento è per le 16.30 presso il Castello Normanno-Svevo di Mesagne.
Per info e prenotazioni: Info-Point/SAC 0831.738898
iat@comune.mesagne.br.it

Dal

18

Febbraio

Al

18

Febbraio


Chiesa Madre
Mesagne, Piazza IV Novembre

L’Amministrazione Comunale di Mesagne, nell’ambito del Progetto “Alla Scoperta dell’Alto Salento: Itinerari”, dell’Aggregazione Territoriale/SAC: “L’Appia dei Messapi: dalle Murge al Salento”, organizza visite guidate gratuite alla scoperta della Città dal cuore antico.
Ogni sabato e domenica, dalle ore 16.30 fino alle 18.00, con partenza dal Castello Normanno-Svevo, guide esperte accompagneranno il visitatore in un affascinante viaggio nella storia. Con una piacevole passeggiata per le stradine del Centro Storico sarà possibile scoprire piazze, palazzi, chiese e vicoli che formano la trama del cuore antico. Sarà possibile inoltre visitare i suggestivi ambienti del Castello, il torrione medievale, le sale nobili e il Museo del Territorio che ospita reperti della civiltà messapica e non solo.
Le visite guidate avranno inizio alle ore 16.30. E’ possibile prenotare chiamando allo 0831.738898.
Mesagne, Castelli dell’Alto Salento

Dal

12

Febbraio

Al

24

Ottobre


Castello Normanno-Svevo
Via Castello

CONTACTS

MUNICIPALITY
WEBSITE
www.comune.mesagne.br.it
Address
Via Roma n. 4 - Mesagne
Email
comune@mesagne.br.it
INFOPOINT CONTACTS
Address
Via Castello n.10 - Mesagne
Referent
Concetta Franco
Phone Number
0831 738898
Email
iat@comune.mesagne.br.it
Opening time
Martedì - Domenica: 10:00 - 13:00
Martedì - Domenica: 16:00 - 19:00
Summer time
CULTURE OFFICE CONTACTS
Address
Via Castello n.10 - Mesagne
Referent
Dott.ssa Concetta Franco
Phone Number
0831 776065
Email
cultura@comune.mesagne.br.it
Opening time
Lunedì - Venerdì 08:00/14:00
Apertura pomeridiana: Gio 15:00/18:30
REFERENT ITINERARIES CONTACTS
Referent
RUP - Dott.ssa Concetta Franco
Phone Number
0831 776065
Email
cultura@comune.mesagne.br.it