Il Centro Storico

Punti di Interesse Storico-Culturali - Mesagne - Piazza IV Novembre

DESCRIZIONE

Il Centro Storico di Mesagne è fatto per essere percorso a piedi. Chi lo visita ha la possibilità di ammirare in ogni angolo bellezze storiche e architettoniche di inestimabile valore. Vicoli stretti dal caratteristico basolato, grandi piazze, palazzi nobiliari e bellissime chiese sono la testimonianza della trasformazione della Città murata medievale che cambia brillantemente il suo volto divenendo barocca. Attraverso la Porta Grande si entra nello splendido Centro Storico dalla caratteristica forma di cuore; tra le piazze più belle e caratteristiche di Mesagne vi è Piazza Orsini del Balzo, progettata dall’architetto Francesco Capodieci e anticamente chiamata Piazza del Principe. Su questa si affaccia Palazzo Cavaliere e la Chiesa di Sant’Anna, una delle più belle e armoniose chiese baroccheDa quella del Principe si giunge all’antica Piazza dei Nobili, oggi Piazza IV Novembre, dove si può ammirare la meravigliosa Chiesa Matrice, uno dei monumenti più rappresentativi dell’arte barocca nel Salento. Passeggiando per il Centro Storico si giunge poi in Piazza Antonio Criscuolo, l’antica Piazza del Fogliame, dove si ammira una  delle più belle edicole votive del paese che custodisce l’immagine dipinta della Santissima Vergine del Carmelo, Patrona della Città di Mesagne dal 1651. Sempre nel centro storico, Palazzo Guarini (già Palazzo dei Gaza), costruito nel XVI secolo, custodisce uno splendido frantoio semi-ipogeo, antica testimonianza della produzione dell’olioContinuando a percorrere le piccole stradine del centro storico dal caratteristico basolato, si incontra una delle principali porte di accesso all’antico abitato, la Porta Nuova, aperta nei primi anni del ‘600 per mettere in comunicazione il centro cittadino con il nuovo borgo. A sud del centro storico è ubicata la Chiesa di S. Maria in Bethlehem, legata all’antico Monastero dei Celestini,  sede del Municipio dal 1935.

 

ITINERARI

STORIE E RACCONTI ECOMUSEO

Non ci sono storie legate a questo punto di interesse

MULTIMEDIA ECOMUSEO

Non ci sono contenuti multimediali legati a questo punto di interesse