Palazzo Imperiali

Punti di Interesse Storico-Culturali - Latiano - Piazza Umberto I, 46

DESCRIZIONE

Palazzo Imperiali, ubicato in Piazza Umberto I, domina la piazza principale della Città. Pur risalendo al periodo medievale la sua architettura rispecchia la costruzione tipo degli antichi e cinquecenteschi fortilizi, attrezzato di tutti i mezzi di difesa e originariamente circondato da un fossato. La struttura attuale, più volte rimaneggiata e trasformata dalle famiglie feudatarie di Latiano, si deve alla famiglia Imperiali e presenta una semplice facciata con elegante balconata in pietra. Oggi totalmente restaurato, ricco di sale-convegni e strutture espositive, ospita:
– la Biblioteca Civica “G. De Nitto”, nata ufficialmente nel 1977, che possiede oggi, oltre 75.000 volumi con diversi fondi privati (Gilberto De Nitto, Cosimo Argentieri, Armando Monasterio, Spagnolo etc.), un’importante Emeroteca, una ricca fototeca di immagini della città e una Mediateca con un notevole patrimonio audio-video di cd,dvd e vhs;
– la Pinacoteca comunale con la mostra permanente della “Quadreria Imperiali”, collezione di 15 tele risalente ad un periodo compreso tra XVII e XVIII secolo di scuola pittorica napoletana;
– la raccolta archeologica Marseglia, collezione privata di reperti archeologici, donati alla Città di Latiano, che interessa un arco temporale molto ampio: dalla preistoria al periodo ellenistico, dall’età tardo romana al medioevo.
Nel 1927 Agesilao Flora, uno degli esponenti più interessanti del panorama artistico tra XIX e XX secolo, esegue gli affreschi nel salone di rappresentanza del palazzo, all’epoca sede del municipio. I tre quadri rappresentano Roma, il Salento e l’Italia.

STORIE E RACCONTI ECOMUSEO

Non ci sono storie legate a questo punto di interesse

MULTIMEDIA ECOMUSEO

Non ci sono contenuti multimediali legati a questo punto di interesse