Tenute Musardo

Punti di Interesse Gastronomici - San Donaci - Non definito

DESCRIZIONE

Potrebbe essere un cartello, un’insegna, un marchio. E invece è un grande sogno che s’è fatto grande progetto. Grandissimo. Un riassunto del mondo buono, fruibile, visibile e vivibile:Terra. Tra San Donaci e San Pancrazio, terra fertile e generosa in mano forti e generose. Coltivata secondo regole antiche e con tecnologie moderne. Ospitalità salentina e conoscenza speciale. Di suolo, di piante e di animali. Da raccontare a chi non l’ha vissuta e a chi se l’è dimenticata. Un angolo di eden spostato in mezzo alla terra dei Messapi. Un grande sogno s’è fatto progetto, enorme. E come ogni lunga marcia è cominciato con un piccolo passo. Un quarto di secolo fa si piantò un bosco. E il bosco è cresciuto e s’è fatto bosco di alberi robusti, piante nuove sono nate e cespugli. Funghi quando piove e la fauna ha trovato rifugio e ambiente favorevole. Una parte di quel progetto è realtà visibile, fruibile e vivibile. Adesso. Bosco  reale,  del  suo  territorio,  di  querce,  fino alla sughera, pini, lentisco e mirto. Macchia mediterranea costellata di olivastri nati dai semi disseminati dagli uccelli, sottobosco ricco di erbe aromatiche e muschio verde sulle pietre.  Vialetti cosparsi di aghi di pino da percorrere a pieni polmoni cercando di capire, nelle forre, cosa fanno i tanti piccoli abitanti. Son molti e ampi gli spazi che vi sono attorno alle storie che il bosco sa raccontare, piccoli passi verso la costruzione del grande progetto. Visitare il bosco è, di per sé, una esperienza coinvolgente. Seguire intorno l’evoluzione di  terreni e coltivazioni, ascoltare il vento e il canto di pennuti volatili e, magari, fermarsi dalle parti degli animali da cortile o sotto un albero da frutto qualunque. Ogni stagione è prodiga di bontà.
A Tenute Musardo non si va solo per la bellezza del cresciuto, per i profumi dell’aria, per i suoni della natura o per il gusto della frutta. Ci si va per riconciliare le proprie frequenze con quelle della realtà come è stata in un passato anche recente e di come dovrà essere nel futuro molto prossimo. Se non rammenteremo che vivere è l’armonia con ciò che ci ha generato, è in pericolo non solo la nostra felicità ma la vita stessa. A Tenute Musardo si va per ritornarci, perché ogni volta c’è qualcosa di nuovo che, per mano d’uomo o naturale motu proprio, è nato, cresciuto, cambiato, evoluto… Un vero libro ricco di illustrazioni e di racconti, un libro da leggere ed anche da scrivere, magari da mani piccole e grassottelle e da occhi vispi e gambe irrequiete. Ed anche un vero libro di storia, se, un giorno qualcuno desidererà ascoltarla e qualcuno raccontarla.
Si organizzano:
– Laboratori creativi in cui ci si potrà cimentare alla realizzazione di piccoli oggetti con l’utilizzo di materiali offerti dal territorio circostante.
– Laboratorio di cucina dove i bambini potranno impastare pane, focacce, orecchiette, dolci e tanto altro, come tradizione delle nostre nonne, alla scoperta dei sapori del territorio.

Inoltre è possibile vivere:
– Il pollaio per entrare in contatto con gli animali da fattoria e poter vivere l’esperienza della raccolta delle uova.
– Il parco dove si potrà passeggiare fra viali alberati e addentrarsi nel bosco in cui coesistono varie specie vegetali, in tutta sicurezza.  Il percorso comprende delle bacheche in cui viene descritta la flora e la fauna presente e dei poster tematici che hanno lo scopo di facilitarne la comprensione.

Il percorso sensoriale permette ai bambini di poter carpire importanti nozioni sulla macchia mediterranea attraverso i cinque sensi. Potranno toccare, odorare e, ove possibile, assaporare le piante della macchia e potranno sentire i suoni della natura
Il diritto di essere bambini è il diritto di giocare tutti insieme.
L’azienda è dotata di un’area parco giochi per garantire tanto sano divertimento.
Il parco è attrezzato con giostrine dove anche i bambini con problemi di movimento possono giocare in sicurezza.
La nostra struttura offre tavoli e panche in legno immersi nel verde per rifocillarsi e proseguire verso nuove scoperte.

 

STORIE E RACCONTI ECOMUSEO

Non ci sono storie legate a questo punto di interesse

MULTIMEDIA ECOMUSEO

Non ci sono contenuti multimediali legati a questo punto di interesse